Auto: ad Orvieto 170 iscritti alla gara in salita della Castellana

Michele Fattorini: il pilota orvietano ha vinto tre edizione della Castellana

Sono 170 i piloti e le auto da corsa che si sono dati appuntamento alla  47, edizione della Cronoscalata della Castellana, la classica automobilistica umbra che si disputerà da venerdì 6 a domenica 8 settembre a Orvieto. La gara è valida quale prova del Trofeo Italiano Velocità Montagna (TIVM) e del Campionato Italiano (CIVM).
Sui 6190 metri del tracciato di gara immerso nel verde che da San Giorgio, alle porte della città, sale a Colonnetta di Prodo lungo la SS79 sono attesi alla prova anche piloti orvietani e umbri.
In gara anche 37 auto che nell'ambito della prova di TIVM a doppia validità Nord e Sud si contenderanno la competizione a loro riservata tra fascino “classic” e agonismo.

L'associazione degli organizzatori, presieduta da Luciano Carboni e affiancata dall'Automobile Club Terni, è a pieno regime per completare i preparativi dell'evento, che ora entra nella fase più operativa: In vista del rush di fine stagione, l'appuntamento orvietano sarà cruciale per tutti i pretendenti del TIVM e tra le 133 vetture moderne iscritte compaiono diverse auto da competizione tra formula, prototipi di ultima generazione ed estreme Silhouette, oltre alle prestigiose Gran Turismo e alle tante che infiammano le gare delle categorie Turismo/rally e Racing Start.

Si comincerà venerdì 6 settembre dalle verifiche sportive e tecniche previste dal primo pomeriggio nell'area dei parcheggi dello stadio “Muzi”. Sabato 7 motori accesi per le due salite di prove ufficiali con partenza alle ore 9 e domenica 8 sempre alle 9 semaforo verde per gara 1 e a seguire gara 2. Dopo i successi colti nel 2015 e nel 2017, lo scorso anno Michele Fattorini ha firmato per la terza volta l'albo d'oro dell'ambita cronoscalata umbra con il crono totale di 5'40”56 (gara 1 + gara 2). A bordo dell'Osella Fa30 Zytek e al termine di un emozionante sfida, il giovane driver di casa ha preceduto sul podio l'abruzzese Stefano Di Fulvio (Lola B99 Evo Zytek di F3000) e l'eugubino Gianni Urbani (Osella Pa21 Honda), mentre il Trofeo Under 25 è andato a Filippo Ferretti e la Coppa Dame a Deborah Broccolini, al cui papà è dedicato il Memorial Attilio Broccolini, che anche nel 2019 la Cronoscalata della Castellana assegnerà al vincitore della classe N1600. Tra le auto storiche il tempo più veloce in assoluto è stato ottenuto da Stefano Peroni, driver toscano che ha vinto il 5. Raggruppamento con la monoposto Martini Mk32.


Commenti