Scherma, sette ternani per la prova nazionale di spada

I sette qualificati alla prova di spada di Bastia

Sono sette gli atleti del Circolo Scherma Terni qualificati per la prima prova nazionale assoluta di Spada che si terrà a Bastia il 19 e 20 ottobre. Ad Orvieto hanno staccato il pass in ventitré, per l'esattezza 14 uomini e nove donne. Tra questi Giuseppe De Stasio, Tommaso Tardella, Valentina Lattanzi, Chiara Caterina Bartoli, Silvia Isidori, Eleonora Sbarzella e Anna Bececco. Da sottolineare in particolare il secondo posto della Lattanzi e il terzo della Bartoli sulle pedane orvietane. 
Al Palabocce di Roma invece si è svolto il Memorial Stefano Simoncelli organizzato dal Circolo Frascati Scherma. Sesto posto nella Spada categoria Allievi per Francesco Felici, mentre nella Sciabola da sottolineare il 3° posto di Sara Di Gregorio e il 7° di Ludovica Martellini nella categoria Ragazze/Allieve, il 6° di Dario Vignoli e l'11° di Nicola Raggi nella categoria
Ragazzi/Allievi, il 5° di Amedeo Caracciolo tra i Maschietti/Giovanissimi a cui si aggiunge il 13° di Matteo Allegretti, il 14° di Pierfrancesco Spinelli e il 15° di Viaceslav Scriboni. Nel fioretto 5° Gianmarco Bragoni che era secondo dopo la fase a gironi, 9° Edoardo Celi e 22° Pietro Salvuzzi tra i Ragazzi/Allievi; secondo Marco Fioretti tra i Maschietti/Giovanissimi dove Giacomo Romagnoli è 6° e Giacomo Carosi Arcangeli 9°.

 Tra le Ragazze/Allieve secondo posto per Carolina Campoli, 5° per Emilia Carosi Arcangeli e 9° per Vittoria De Carli. Tra le Bambine/Giovanissime, infine, ottavo posto per Emma Sgrigna. Scattano invece il 5 ottobre a El Cairo, in Egitto, i Mondiali Master con 681 atleti provenienti da 72 nazioni.
Elena Benucci e FrancesconTiberi ai mondiali master


 Tra loro anche i due portacolori del Circolo Scherma Terni, Francesco Tiberi ed Elena Benucci. L'Italia sarà il terzo paese per numero di atleti rappresentati, dietro gli Stati Uniti che si presenteranno al completo con 4 atleti in ogni arma e categoria e tutte le squadre, e la Gran Bretagna. La squadra azzurra punta superare il bottino di 14 medaglie conquistate a Livorno nella scorsa edizione.

Commenti